La pellicola e lo psicologo
La pellicola e lo psicologo
L’Autrice riassume in questo libro circa quindici anni di esperienza professionale nell’applicazione dei film alla pratica clinica ed alla formazione degli adulti e di approfondimenti teorici da lei condotti sull’argomento. Finalità dell’opera è fornire alcune chiavi di apertura sul rapporto tra cinema e psicologia ed un approccio metodologico per l’utilizzo dei film nella psicoterapia. L’Autrice parte da una disamina degli elementi strutturali del film, come criterio introduttivo alla successiva discussione degli aspetti psicologici e dei meccanismi messi in gioco dal film in quanto insieme dinamico di questi elementi. Entra poi nei vivo dell’argomento riportando le prime esperienze di psicoterapia effettuate negli anni Sessanta con l’ausilio dei film e le linee guida metodologiche per un utilizzo del cinema quale supporto co-terapeutico nel trattamento individuale e di gruppo. Il quadro è completato in appendice da alcuni cenni sull’uso del cinema nella formazione professionale e nell’analisi filosofica e da una campionatura di psico-recensioni.
Autore: Cristina Miliacca
Editore: Aemme Publishing
Anno: novembre 2008
Edizione: prima
ISBN: 978-88-903641-8-1
Prezzo: € 12,00
Collane: Tracce e fenomeni