Per forza nomadi
Per forza nomadi
Il volume descrive in primo luogo la situazione italiana di Rom e Sinti prendendo in considerazione gli interventi politico-istituzionali sia a livello nazionale sia a livello regionale: l’analisi dei livelli più generali infatti è importante per far emergere con più chiarezza i fattori che influenzano, permettono, impediscono o rallentano le politiche di governance locale. Inoltre, il volume si sofferma anche su questioni più generali che hanno ripercussioni significative sulle politiche e sugli interventi, quali i pregiudizi e gli stereotipi nei confronti di Rom e Sinti che guidano e influenzano le decisioni politiche e la questione relativa allo status giuridico (regolarità del soggiorno e acquisizione della cittadinanza). Successivamente l’analisi si focalizza sulla situazione della città di Roma: a partire da un breve excursus storico sulle comunità Rom e Sinti presenti sul territorio romano, vengono analizzate le politiche implementate dalle diverse giunte comunali dal 1993 ad oggi. Vengono considerate, in particolare, le politiche abitative e l’annosa questione dei campi. Una specifica e particolare attenzione viene dedicata poi alla questione centrale del diritto all’istruzione: nonostante i significativi miglioramenti a cui si è assistito nel corso degli ultimi 15 anni, un alto numero di bambini Rom e Sinti è ancora fuori dal sistema dell’obbligo scolastico e sono ancora troppo alti i livelli di dispersione, di abbandono e di precoce interruzione degli studi. Il volume si conclude con alcune indicazioni e raccomandazioni per il futuro cercando di individuare percorsi alternativi rispetto a quelli fino ad oggi intrapresi per consentire, attraverso il coinvolgimento dei diretti interessati, la partecipazione piena dei cittadini Rom e Sinti alla vita sociale, economica, culturale e politica del nostro Paese.
Autore: Massimiliano Fiorucci
Editore: Aemme Publishing
Anno: novembre 2011
Edizione: prima
ISBN: 978-88-96252-21-5
Prezzo: € 13,00
Collane: Educazione interculturale