La sindrome depressiva. La narrazione come terapia
La sindrome depressiva. La narrazione come terapia
La sindrome depressiva è la risultante della concomitanza di una serie di fattori che interessano l’educatore, l’assistente sociale, lo psichiatra, il medico. Sono svariati gli strumenti utilizzabili per impegnarsi quotidianamente nel lavoro delicato da realizzare insieme all’individuo depresso: la scelta dell’approccio clinico può avere il suo valore, ma risonanze profonde devono avere l’educazione e la formazione all’acquisizione di competenze che riescano a determinare il miglioramento delle sue condizioni di vita. Quella che mi piace definire “arte” dell’educazione è un campo così vasto e versatile da includere le più svariate possibilità, le più diverse prospettive, molteplici interventi. Non esiste un’unica possibile soluzione quando si parla di formazione, esistono milioni di possibilità, che hanno bisogno di essere provate, testate, a volte create.
Autore: Azzurra D'Ippolito
Editore: Aemme Publishing
Anno: dicembre 2012
Edizione: prima
ISBN: 978-88-96252-28-4
Prezzo: € 12,00
Collane: Navigazioni